Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.

 
Lo staff di SORPRENDO

Lo staff di SORPRENDO

Il Miur ha stanziato 2 milioni di euro per la realizzazione di un piano nazionale che si propone di “promuovere un’efficace azione di prevenzione e contrasto della dispersione scolastica e di definire un sistema di orientamento continuo che sostenga gli studenti nella scelta relativa all’indirizzo scolastico per il primo e il secondo ciclo e/o per la scelta del percorsi universitari oltre che facilitare l’accesso al mondo del lavoro”.

Sabato, 05 Settembre 2015 02:00

Seminari online

I seminari di formazione e aggiornamento online rappresentano delle occasioni di confronto sui temi dell'orientamento negli ambiti dell'istruzione, formazione e lavoro e degli strumenti a disposizione. La partecipazione è gratuita ed è possibile utilizzare qualsiasi dispositivo (computer, tablet,smartphone) connesso ad internet.
Clicca sul pulsante Calendario seminari e verifica quale seminario fa al caso tuo!

L'Università di Pavia apre le iscrizioni al Master Interuniversitario di II livello per trovare lavoro nel campo dell'orientamento scolastico, accademico e professionale. Vi piacerebbe lavorare a contatto con i giovani e aiutarli ad orientarsi nel loro percorso di studi o di lavoro? Aiutare le persone che hanno perso il lavoro a recuperare la fiducia in se stessi e l'entusiasmo per un nuovo impiego? Se la risposta a queste domande è 'sì', potreste valutare di iscrivervi al Master Universitario di II livello in Professionista dell'orientamento, organizzato dall'Università degli Studi di Pavia - Dipartimento di Scienze del Sistema nervoso e del comportamento - Sezione Psicologia, in collaborazione con l'Università Cattolica di Milano e l'Università di Cagliari.

Per “sostenere la formazione continua dei docenti e di valorizzarne le competenze professionali” (L. 107/15, comma 121) è già stato erogato il primo contributo annuo di 500 euro a tutti i docenti assunti a tempo indeterminato (sia a tempo pieno che part-time). Lo riceveranno comunque anche i neoassunti che prenderanno servizio ad anno scolastico iniziato. Per quest’anno l’importo è stato erogato in busta paga ma dal 2016 sarà accreditato sulla ‘Carta elettronica per l'aggiornamento e la formazione del docente di ruolo delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado’.

Come previsto dalla legge n. 107/15 è stato emanato il DPCM 23 settembre 2015 contenente criteri e modalità di assegnazione e di utilizzo della Carta del docente e relativo importo e la Nota Miur prot. 15219/15 ottobre 2015 per le ‘indicazioni operative’.

La figura del Giuslavorista rientra fra le più richieste nel mercato degli studi legali d'affari, sia negli studi legali cosiddetti "boutique", sia nelle realtà più strutturate.

A partire dal 2009 il diritto del lavoro, insieme al diritto fallimentare e al contenzioso, rientra fra le aree di pratica cosidette "anticicliche"; infatti il perdurare della crisi economica e finanziaria se da una parte ha rimodulato il numero e l'importo delle operazioni straordinarie, come le fusioni e le acquisizioni, dall'altra ha innescato una considerevole serie di ristrutturazioni aziendali coinvolgendo sempre di più la rimodulazione del personale in organico.

Passa per Atene il progetto europeo di ricerca sui sistemi territoriali di orientamento. Partecipa con la tua città compilando il questionario on line.

In questo momento storico di grande disorientamento, i fenomeni della dispersione scolastica e della disoccupazione giovanile rappresentano le sfide prioritarie per tutti i sistemi territoriali, dalla scuola, alla formazione professionale, ai servizi per l’impiego. Le città e gli enti territoriali si confrontano ad Atene dall'8 al 9 ottobre 2015.

Venerdì, 25 Settembre 2015 00:00

Designer di tessuti

DESCRIZIONE
Il disegnatore di tessuti crea disegni per stoffe, sia stampate sia tessute, sulla base delle tendenze emergenti della moda e le richieste del mercato, che verranno poi utilizzate per cucire abiti, tappeti e tappezzerie o biancheria per la casa. Nel processo creativo deve tener conto sia delle caratteristiche dei diversi tessuti e dei materiali utilizzati per le tinture che delle varie fasi dei processi di produzione.

Se è vero che il settore moda rappresenta uno dei settori che anche in questo momento di difficoltà economica sta trainando l’Italia soprattutto con l’export, è luogo comune pensare che lavorare nella moda significhi principalmente fare gli Stilisti o i Modelli. I giovani che desiderano entrare in questo settore invece, hanno la possibilità di spendersi in diverse direzioni: fashion ratail manager, visual merchandiser, fashion blogger, designer di tessuti, e molte altre ancora.

Conferenza finale il 26 novembre ad Ancona.

Si concluderà con la conferenza di Ancona il prossimo 26 novembre il progetto FORMAORIENTA, promosso dalla Regione Marche per condividere le nuove Linee Guida Regionali sull’Orientamento (DGR 631/2014). La professionalità degli orientatori è infatti il primo fattore di qualità di un sistema territoriale di servizi di orientamento, che si deve basare su modelli innovativi di consulenza e strumenti condivisi. Le grandi sfide dei sistemi educativi e dei servizi per l'impiego si giocano oggi sullo sviluppo di efficaci e qualificati sistemi territoriali di orientamento, in grado di accompagnare tutte le persone nelle scelte formative e nella carriera professionale. La formazione degli attori di questo sistema è uno dei fattori di qualità: la Regione Marche presenterà i risultati di questo percorso durante l'evento di Ancona il 26 novembre, con la partecipazione di relatori nazionali ed internazionali, tra i quali il Professor Ronald Sultana dell’Università di Malta, uno dei massimi esperti mondiali in questo campo.

Nell’ambito delle tecnologie per l’orientamento, il Ministero dell’Istruzione ha sperimentato a livello nazionale il software SORPRENDO, con risultati positivi sia nelle scuole secondarie di primo grado, sia nelle scuole secondarie di secondo grado. Clicca qui per scaricare il report in formato pdf. La sperimentazione ha coinvolto 98 istituti da 12 diverse regioni (Abruzzo, Liguria, Toscana, Lazio, Veneto, Calabria, Campania, Puglia, Molise, Umbria, Sicilia, Emilia Romagna) con una partecipazione di oltre tremila studenti. Le scuole hanno potuto utilizzare il software SORPRENDO per oltre un anno, integrando questo strumento all’interno delle proprie attività di orientamento. La valutazione di questa sperimentazione è stata realizzata attraverso una serie di focus groups territoriali e attraverso la somministrazione di questionari ai docenti e agli studenti.
I docenti chiamati a valutare lo strumento Sorprendo hanno restituito una valutazione estremamente positiva, valutandolo come molto o estremamente facile nell'uso e completo nelle informazioni (90% delle risposte).

Pagina 3 di 6

Rimani in contatto con noi

Se hai domande o richieste di chiarimento su SORPRENDO, i nostri consulenti sono a tua disposizione, dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 15 alle 17.00.

Contattaci

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti (tecnici e profilanti). Chiudendo il banner, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.