Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.

 
Scritto da  Minna Kannisto Mercoledì, 31 Gennaio 2018 17:10

Una mappa degli indicatori di impatto dei servizi di orientamento: il progetto KeyWay In evidenza

Con l’orientamento siamo tutti in campo. Ogni anno scuole, famiglie e sistemi territoriali si trovano a investire energie e risorse per accompagnare i ragazzi nella costruzione del proprio futuro. Le iniziative sono tante e variegate ma, nonostante il grande impegno, spesso abbiamo difficoltà a comprendere quanti e quali benefici produca un intervento di orientamento. 

Per rispondere a questa esigenza, è stato pensato e avviato il progetto internazionale KeyWay, con la partecipazione di enti pubblici e privati e centri di ricerca nell'ambito dell'orientamento. Nella prima fase del progetto è stata elaborata una mappa di indicatori utili per rilevare l'impatto che un servizio o un sistema territoriale di orientamento produce su vari livelli che vanno dalla singola persona alla società in generale.

L'obiettivo principale del progetto è quello di definire una serie di strumenti e di indicatori chiave per misurare i risultati dei servizi di orientamento. Oltre alla "mappa" e al "database di indicatori", saranno elaborate delle linee guida per aiutare chi eroga i servizi di orientamento a migliorare il proprio sistema di monitoraggio per ottimizzare quindi la gestione dei servizi e l'allocazione delle risorse.

Il progetto si struttura in tre fasi e prevede:

1. la costruzione di una 'mappa' delle tipologie di impatto delle azioni di orientamento;

2. la strutturazione di un database con gli indicatori chiave di performance e di impatto;

3. l'elaborazione di una guida metodologica per implementare gli indicatori nei servizi di orientamento.

La mappa delle tipologie di impatto è già disponibile sul sito http://www.keywayproject.eu/map/ ed è iniziata ora la fase di validazione degli indicatori nei diversi scenari europei.

Tanti sono gli enti e le scuole che stanno partecipando a questa sperimentazione europea e, nel recente meeting di Siena, i partner hanno condiviso dati e proposte per elaborare la guida metodologica.

Questo sistema, denominato KeyWay e basato sui tre prodotti, sarà fondamentale per offire ai decisori pubblici un dispositivo innovativo per elaborare efficaci politiche di orientamento e ottimizzare le risorse umane e finanziare disponbili. Al contempo, il progetto permetterà agli attori locali di valorizzare e qualificare la propria offerta di servizi per evidenziare le potenzialità dell'orientamento agli stakeholder coinvolti. Tutto questo senza dimenticarci dei ragazzi, primi e veri beneficiari di un sistema di orientamento efficace e di qualità.

Dimostrare la qualità e l’efficacia dei servizi di orientamento è infatti un’esigenza forte e più attuale che mai in un momento storico in cui le risorse sono preziose e l’orientamento ha un ruolo sempre più importante per i nostri ragazzi.

La fase di sperimentazione è ancora aperta e saranno inoltre programmati seminari e incontri di formazione sul modello KeyWay.  Per ulteriori informazioni www.keywayproject.eu

Letto 360 volte

Social

share on facebook share on linkedin share on youtube share on twitter

Rimani in contatto con noi

Se hai domande o richieste di chiarimento su SORPRENDO, i nostri consulenti sono a tua disposizione, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00.

Contattaci

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti (tecnici e profilanti). Chiudendo il banner, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.