Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.

 
Scritto da  Giovedì, 21 Giugno 2018 08:44

Ancona, 20 settembre 2018 - Conferenza Internazionale "MyFuture: innovare i sistemi locali di orientamento" In evidenza

In un mondo in continuo cambiamento, l’orientamento è chiamato a innovarsi per poter supportare con successo i giovani nella costruzione del proprio percorso di sviluppo. In questo scenario sempre più complesso e segnato dalle innovazioni tecnologiche, emergono nuove esigenze di orientamento e la necessità di definire nuovi modelli e strumenti per aiutare le persone, ora e in futuro, a prendere decisioni nello studio e nel lavoro e ripensare giorno per giorno le proprie strategie di sviluppo professionale.

Su questo tema, si svolgerà ad Ancona il 20 settembre 2018 la conferenza internazionale dedicata proprio al futuro dell'orientamento, per esplorare nuove modalità per aiutare studenti, giovani, ma anche adulti, a progettare il proprio percorso di crescita nello studio e nel mondo del lavoro. La conferenza è promossa e organizzata nell'ambito del progetto MyFuture dalla Regione Marche, dall'Università di Camerino e dal Centro Studi Pluriversum di Siena e si svolgerà all'interno della splendida cornice della Mole Vanvitelliana.


Innovare l'orientamento è un nodo fondamentale per migliorare i sistemi locali di supporto alle transizioni tra scuola, università e mondo del lavoro. Il progetto europeo MyFuture è stato realizzato da una partnership internazionale proprio per rispondere a questa esigenza: migliorare l’orientamento attraverso l’uso delle tecnologie digitali e modelli innovativi di collaborazione e condivisione di dati, servizi e risorse.

La conferenza di Ancona, in programma il 20 settembre, rappresenta l'occasione per fare il punto sull'evoluzione dei sistemi di orientamento a livello internazionale: tra i relatori, ci saranno anche il Professor Ronald Sultana dell'Università di Malta e la Professoressa Nicki Moore dell'Università di Derby. I temi centrali saranno i modelli di qualità per l'orientamento, già sperimentati in altri Paesi Europei, e gli strumenti per l'orientamento che sono già disponibili. Durante la giornata, saranno presentati alcuni modelli e dispositivi innovativi che sono stati sviluppati e sperimentati durante il progetto MyFuture. In particolare, saranno presentate buone prassi e risorse per l'orientamento che sono state sviluppate in Danimarca, a Malta, nel Regno Unito, in Romania e in Italia, sia in ambito scolastico, sia nei contesti dei servizi locali di orientamento.

La conferenza presenterà inoltre una serie di studi e di indagini per analizzare le esigenze orientative dei giovani e i fabbisogni formativi dei docenti e dei professionisti di questo settore. Sarà anche l'occasione di incontrare esperti di orientamento provenienti da diversi contesti europei e nazionali. Una sessione di lavoro sarà inoltre dedicata ai modelli di orientamento regionali e nazionali, per individuare strategie comuni di sviluppo dei sistemi locali e modelli o strumenti da condividere.

Durante la giornata, le riflessioni teoriche e metodologiche dialogheranno dunque con le esperienze sul campo per scoprire le potenzialità dei nuovi strumenti digitali e modelli creati per innovare e migliorare l’orientamento di domani.
Cuore pulsante dell’incontro sarà il focus sulle Career Management Skills (CMS), quell’insieme di competenze fondamentali che ogni cittadino dovrebbe possedere per orientarsi in una società dinamica e complessa (Council of the European Union, Resolution on better integrating lifelong guidance into lifelong learning strategies, 2008), così come sono identificate nella strategia europea per l’orientamento lungo tutto l’arco della vita. Tutti gli strumenti elaborati nell'ambito del progetto MyFuture nascono infatti all’interno di questo framework che ha guidato, in linea con quanto indicato dalla rete europea per l’orientamento permanente (ELGPN), il lavoro del team internazionale e le sperimentazioni locali.

La partecipazione alla conferenza è libera e gratuita, ma i posti sono limitati. E’ necessario quindi iscriversi anticipatamente compilando il modulo on line disponibile qui.

Ulteriori informazioni e il programma definito dell’evento saranno disponibili a breve sul sito del progetto.

Letto 349 volte

Social

share on facebook share on linkedin share on youtube share on twitter

Rimani in contatto con noi

Se hai domande o richieste di chiarimento su SORPRENDO, i nostri consulenti sono a tua disposizione, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00.

Contattaci

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti (tecnici e profilanti). Chiudendo il banner, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.