Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.

 
Scritto da  Venerdì, 02 Dicembre 2016 15:08

Orientamento e inclusione sociale: nuove opportunità di finanziamento riservate al Terzo Settore. In evidenza

L'idea di una società più inclusiva passa attraverso un cambio di approccio alle politiche sociali: da misure basate su sistemi assistenziali a progetti e azioni finalizzate all'autonomia e all'integrazione sociale e lavorativa di tutte le persone. Accompagnare i soggetti più deboli in questo percorso di crescita e di emancipazione significa essere in grado di progettare e realizzare percorsi di orientamento e di apprendimento, per individuare gli obiettivi professionali da raggiungere e le competenze professionali da acquisire.

In questa prospettiva molti enti no-profit del terzo settore stanno avviando progetti e servizi di orientamento, proprio per poter offire alle persone un ampio ventaglio di possibilità e accompagnarle verso i migliori percorsi di inserimento lavorativo. In questo momento, si stanno aprendo anche interessanti opportunità di finanziamento dedicate proprio al terzo settore e all'associazionismo giovanile.

Ecco alcuni esempi di bandi e opportunità di finanziamento che scadono nelle prossime settimane. 

 

Bando UniCredit Carta E (scadenza 31 gennaio 2017)

Per candidarsi al bando le organizzazioni devono presentare progetti innovativi, anche rispetto alla propria storia, e avere un impatto positivo diretto, in termini di occupazione (posti di lavoro, possibilmente con un inserimento che determini una valorizzazione delle competenze degli occupati) e/o un impatto positivo indiretto, in termini di miglioramento delle condizioni di occupabilità dei giovani (attraverso progetti di formazione, alternanza scuola lavoro, assistenza all’imprenditorialità, creazione/sviluppo di network, etc…)

I 20 finalisti avranno accesso a una fase di pre-incubazione che consiste nella partecipazione a due workshop di 3 giorni in cui si alterneranno momenti di workshop collettivo e colloqui di approfondimento. Il periodo di incubazione (il cui obiettivo è accompagnare i team nelle prime fasi di sviluppo del progetto) e l’erogazione dei contributi, invece, saranno destinati ai 10 progetti vincitori: 7 di questi dovranno avere un impatto diretto mentre 3 dovranno invece essere capaci di generare un impatto indiretto.
- Il contributo previsto è di 42.500€ a ogni progetto vincitore; ulteriori 20.000€ per il progetto che avrà ricevuto il maggior numero di preferenze da parte dei dipendenti UniCredit.
- Il Bando è rivolto a organizzazioni non profit già costituite alla data di lancio del presente Bando.
- I destinatari del progetto devono essere giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni.
Per maggiori informazioni cliccare al seguente link
BANDO UNICREDIT

"Orientamento e placement giovani talenti" (scadenza 1 febbraio 2017)

Questo bando è promosso dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale per promuovere e sostenere l’inserimento lavorativo e l’auto imprenditorialità di giovani talenti, con il cofinanziamento di iniziative innovative di orientamento e di placement.
I progetti devono pertanto prevedere azioni di orientamento volte a supportare giovani talenti nella individuazione dei percorsi professionali e delle proprie capacità e potenzialità.
- Il contributo previsto per ogni singolo progetto presentato va da un minimo di 100.000 a un massimo di 150.000 euro.
- L’avviso è rivolto a enti e organizzazioni del Terzo settore, singoli o eventualmente associati in ATS (Associazione Temporanea di Scopo).
- I destinatari del progetto devono essere giovani di età compresa tra i 15 e i 28 anni.
Per maggiori informazioni cliccare al seguente link
BANDO ORIENTAMENTO E PLACEMENT

Bando 'Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile' - Adolescenza (scadenza 8 Febbraio)

Il Bando dedicato all’adolescenza si prefigge di promuovere e stimolare il contrasto dei fenomeni di dispersione e abbandono scolastico, nonché situazioni di svantaggio e di rischio di devianza, particolarmente rilevanti tra gli adolescenti che vivono in contesti ad alta densità criminale.
I progetti dovranno promuovere percorsi formativi individualizzati, complementari a quelli tradizionali, ma anche coinvolgere gruppi di classe e prevedere azioni sia “dentro” che “fuori” la scuola.
Dovranno essere sperimentate soluzioni innovative e integrate, volte a prevenire e a contrastare la dispersione e l’abbandono scolastico attraverso la combinazione di attività scolastiche, attività extra-scolastiche e tempo libero.
In ogni progetto presentato deve essere prevista la partecipazione diretta degli Istituti scolastici.
- Il Bando mette a disposizione complessivamente fino a un massimo di 46 milioni di euro.
- L’avviso è rivolto alle organizzazioni del Terzo Settore e al mondo della scuola.
- I destinatari del progetto devono essere giovani di età compresa tra i 11 e i 17 anni.
Per maggiori informazioni cliccare al seguente link
BANDO ADOLESCENZA

Gli enti interessati a presentare progetti innovativi, basati sull’utilizzo delle nuove tecnologie e finalizzati ad accompagnare giovani e pre-adolescenti nell'acquisizione di quelle competenze utili per gestire in autonomia il proprio percorso di sviluppo formativo e professionale, possono inserire nella propria proposta azioni di orientamento che prevedano l’utilizzo del software SORPRENDO, utilizzando le descrizioni dei percorsi che abbiamo elaborato e che ogni ente potrà adattare al proprio contesto e alle esigenze del proprio progetto. Per informazioni e supporto alla progettazione, contattaci.


Letto 286 volte

Social

share on facebook share on linkedin share on youtube share on twitter

Rimani in contatto con noi

Se hai domande o richieste di chiarimento su SORPRENDO, i nostri consulenti sono a tua disposizione, dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 15 alle 17.00.

Contattaci

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti (tecnici e profilanti). Chiudendo il banner, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.