Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.

 
Scritto da  Venerdì, 02 Febbraio 2018 08:17

Scuola: il 6 febbraio si chiudono le iscrizioni online. Come orientarsi e come prepararsi alla scelta? In evidenza

Anche quest’anno è arrivato il momento per molti studenti e per le loro famiglie di scegliere la scuola e indiizzare quindi lo studio verso specifiche aree disciplinari e settori professionali già ben definiti.

C'è tempo fino al 6 febbraio per iscriversi alle scuole secondarie di secondo grado e, come l’anno scorso, la procedura è tutta on line e riguarda anche l’iscrizione ai corsi regionali della Formazione Professionale.

Per molti studenti questo è il primo grande momento di scelta del proprio futuro ma, a pochi giorni dalla scadenza, sono ancora in tanti (circa 1 su 3) a non aver ancora deciso a quale scuola iscriversi. Nonostante i grandi passi avanti della scuola nel supportare ragazzi e famiglie in questa importante scelta, manca ancora un sistema di orientamento diffuso in grado di garantire questo tipo di servizio a tutti coloro che lo richiedono.

 

In un momento storico come questo, caratterizzato da grandi cambiamenti, l'orientamento è un servizio fondamentale per chi deve devidere prematuramente sul proprio futuro. L'iscrizione alla scuola secondaria di seconto grado, tra Licei, Istituti Tecnici e Istituti Professionali, è infatti un primo passo fondamentale che già determina una scelta di campo, di settore e anche di livello della futura carriera professionale.

Sin dalla scuola secondaria di primo grado, gli studenti guardano al futuro con incertezza: due su tre hanno paura di non trovare lavoro e altrettanti pensano che si troveranno a studiare o lavorare all’estero. Sappiamo inoltre che una scelta sbagliata a questo punto del percorso di studio aumenta significativamente il rischio di abbandono scolastico che raggiunge i livelli più alti proprio nel primo anno di scuola secondaria di secondo grado.

A pochi giorni dalla scelta cresce quindi il bisogno di orientamento e l’esigenza di avere a disposizione informazioni puntuali (tramite il sito www.iscrizioni.istruzione.it) e strumenti utili per conoscere le opportunità e comprendere le preferenze e le potenzialità individuali. Che fare dunque per supportare la scelta? E come migliorare la qualità dell’azione orientativa?

Uno strumento utile è il portale Scuola in chiaro gestito e aggiornato ogni anno dal MIUR. Questa applicazione mette a disposizione tutte le informazioni disponibili relative alle scuole italiane di ogni ordine e grado, permette ricerche mirate per tipologia e per area geografica, e consente di consultare il rapporto di autovalutazione di ciascun istituto, con informazioni preziose per la scelta della scuola (gli esiti degli studenti, la loro prosecuzione negli studi o nel mondo del lavoro, elementi sull'organizzazione del curricolo, l'organizzazione oraria, ecc.).

Un’altra azione utile per la scelta è la consultazione del Piano Triennale dell’Offerta Formativa (PTOF) delle scuole prese in considerazione. Ogni scuola è tenuta a rendere pubblico il proprio PTOF all’interno del quale sono descritti il progetto didattico complessivo della scuola, i servizi e le iniziative dedicate agli studenti che ogni scuola propone nell’ambito della propria autonomia.

Per quanto riguarda l’orientamento, ogni scuola è tenuta a garantire nel PTOF adeguati servizi e risorse per l’orientamento degli studenti. In questo ambito, le Linee Guida del MIUR offrono un punto di riferimento metodologico e operativo importante per le scuole di tutta la Penisola. In particolare, nel documento emerge come l’orientamento debba aiutare lo studente a scoprire le proprie potenzialità anche professionali, esplorando tutte le possibilità di studio. In questa ottica, la scuola è il primo promotore di mobilità sociale e svolge la funzione fondamentale di accompagnare ogni studente nella costruzione di un proprio progetto individuale di studio, di lavoro e di vita. In molte scuole viene anche utilizzato il software SORPRENDO proprio per aiutare gli studenti e le loro famiglie ad avere una panoramica chiara delle future professioni e dei percorsi formativi di accesso.

Su questi temi, per tutti i docenti che sono coinvolti nelle attività di orientamento, il 5 febbraio 2016, alle 16, è in programma un Web Seminar gratuito sul tema “Orientamento nei percorsi di scuola secondaria di primo grado: SORPRENDO per la scuola”. Il seminario è accessibile on line e presenterà percorsi di orientamento e risorse per le scuole che vogliono qualificare le proprie attività di orientamento rivolte ai propri studenti e alle famiglie. Per maggiori informazioni e iscrizioni collegarsi alla pagina www.sorprendo.it/webinar-sorprendo

Letto 327 volte

Social

share on facebook share on linkedin share on youtube share on twitter

Rimani in contatto con noi

Se hai domande o richieste di chiarimento su SORPRENDO, i nostri consulenti sono a tua disposizione, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00.

Contattaci

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti (tecnici e profilanti). Chiudendo il banner, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.