Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.

 
Scritto da  Staff SORPRENDO Domenica, 11 Novembre 2018 13:20

La qualità dell'orientamento: anche il professor Ronald Sultana al convegno nazionale di Genova In evidenza

Il 13 e il 14 Novembre 2018 si terrà a Genova #Orientiamocialfuturo, il Convegno Nazionale sull'Orientamento organizzato da Regione Liguria in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione e la IX Commissione della Conferenza delle Regioni. Relatori di alto livello e partecipazione attiva delle Istituzioni rendono questo appuntamento particolarmente interessante e utile per ragionare finalmente su un sistema nazionale per l'orientamento in grado di garantire questo fondamentale servizio a tutti gli studenti.
'Un sistema di qualità dell'orientamento' sarà il tema affidato al Professor Ronald Sultana dell'Università di Malta, uno dei massimi esperti internazionali su questi temi e recente autore del manuale per la qualità dell'orientamento nell'ambito del progetto internazionale MyFuture. Il manuale rappresenta uno strumento di progettazione e di riflessione per le scuole, per ripensare le proprie attività e risorse di orientamento all'interno di un modello coerente ed efficace, centrato sui bisogni di ogni studente e basato sulle metodologie condivise a livello internazionale. Il manuale è scaricabile (in inglese e italiano) sul sito del progetto MyFuture. Qualora interessate, scuole e amministrazioni regionali possono aderire alla sperimentazione del manuale su questo link: https://myfutureproject.eu/sperimenta-le-risorse/?lang=it

Ecco in dettaglio il programma delle due giornate di convegno.


Il Convegno sarà un'importante occasione di riflessione e confronto tra dirigenti scolastici, docenti, formatori e operatori di tutta Italia. Uno degli obiettivi sarà quello di identificare gli obiettivi di un orientamento di qualità, articolati nei diversi gradi di istruzioni, dalla primaria alla secondaria di secondo grado e ai percorsi di formazione professionale. Un quadro di riferimento che aiuti lo studente ad acquisire competenze di auto-orientamento utili per compiere scelte consapevoli riguardo al proprio futuro.
La mattina di martedì 13 novembre, l'apertura sarà con il Ministro Bussetti e l'Assessore Ligure Cavo, per dare l'avvio ai lavori e introdurre le relazioni, ad iniziare con “What interventions to support the design of active lives that meet the 21st century challenges? ”, del Professor Jean Guichard, UNESCO Chair on Lifelong Guidance and Counseling e CNAM Paris. A seguire “Nuove traiettorie per progettare il futuro in modo inclusivo e sostenibile alla luce degli Obiettivi 2030”, con la Professoressa Laura Nota dell'Università di Padova e “Dalla scuola al mondo del lavoro: Quali competenze?”, con la Professoressa Maria Francesca Cellai di INDIRE.
Nel pomeriggio, saranno organizzati 4 workshop tematici per condividere gli obiettivi delle azioni di orientamento, rispetto alle competenze chiave dell'orientamento: CONOSCI TE STESSO - “Partire da sé per scegliere il proprio futuro"; CONOSCI IL MERCATO DEL LAVORO - “I trend futuri del mondo del lavoro”; CONOSCI LA SOCIETÀ - “Pari opportunità e cultura inclusiva”; CONOSCI LE OPPORTUNITÀ FORMATIVE - “Percorsi a confronto: licei, istituti tecnici, professionali, IeFP, IeFTS, ITS, Università”.
La mattina del 14 novembre ci sarà l'attesa presentazione del Professor Ronald Sultana dell'Università di Malta dal titolo “Improving the quality of career guidance in education settings”, con la presentazione del manuale che sarà disponibile on line per tutti i docenti.
A seguire i resoconti dei workshop e la presentazione del documento di sintesi contenente gli obiettivi che ogni studente dovrebbe raggiungere, suddivisi per grado d’istruzione, in ognuna delle quattro aree di riferimento. Questo documento tecnico dovrebbe diventare una prima base di riflessione per un modello condiviso a livello nazionale di orientamento nella scuola, promosso sia dal MIUR e sia dalle Regioni, che saranno presenti alla tavola rotonda intitolata: “L’orientamento che guarda al futuro”, con un confronto tra Assessori Regionali della IX Commissione “Istruzione, Lavoro, Innovazione e Ricerca” della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome.
Concludono i lavori l'Assessore della Regione Toscana Cristina Grieco, Presidente IX Commissione “Istruzione, Lavoro, Innovazione e Ricerca” della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, e la Dottoressa Carmela Palumbo, Capo dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.
Il convegno sarà anche l’occasione nella quale il MIUR avvierà la creazione della Rete Nazionale delle Scuole per l’Orientamento.
Questo il link per l'iscrizione al Convegno di Genova.

 

Letto 93 volte

Social

share on facebook share on linkedin share on youtube share on twitter

Rimani in contatto con noi

Se hai domande o richieste di chiarimento su SORPRENDO, i nostri consulenti sono a tua disposizione, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00.

Contattaci

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti (tecnici e profilanti). Chiudendo il banner, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.