Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.

 

NEWS

Pubblicato in News

Scegliere il proprio futuro sarà una sfida sempre più complessa per le nuove generazioni, ma, al tempo stesso, le tecnologie mettono a disposizioni nuovi strumenti e sistemi informativi sempre più sofisticati. Si tratta oggi di capire come stanno evolvendo i bisogni di orientamento dei nostri studenti e di quali tipologie di servizi avranno più necessità.

Questi sono gli obiettivi del progetto Europeo MY FUTURE, promosso dall’Università di Camerino, con la Regione Marche e il Centro Studi Pluriversum di Siena, assieme ad una rete di partners internazionali che lavorerà assieme per esplorare e sviluppare nuovi modelli e strumenti per l'orientamento.

In questi giorni è stata avviata una indagine internazionale rivolta agli insegnanti e agli orientatori per comprendere meglio quali sono i modelli e gli strumenti utilizzati e quali sono i bisogni emergenti di orientamento. L'indagine prevede una serie di focus groups con i docenti e con gli studenti e un questionario accessibile on line (fino alla fine di settembre 2017).

Pubblicato in News

Le scadenze degli avvisi Orientamento e Alternanza scuola lavoro sono stati prorogati: le scuole hanno tempo fino al 31 maggio 2017 per presentare proposte in risposta all’avviso PON Orientamento e fino al 30 giugno 2017 per l’avviso PON Alternanza scuola lavoro. Ma quali caratteristiche devono avere le azioni di orientamento previste da questi avvisi per rispondere ai criteri di valutazione individuati per la selezione dei progetti da parte del MIUR? Ecco alcune utili indicazioni e proposte per la progettazione.

Pubblicato in News

L'orientamento è un'azione strategica che deve essere progettata e strutturata per assicurare le "competenze delle studentesse e degli studenti necessarie a sostenere i processi di scelta consapevole dei percorsi formativi e di vita": questo è l'obiettivo dell'Avviso MIUR pubblicato nell’ambito del Pon Scuola 2014-2020 che permetterà alle scuole di finanziare progetti di orientamento rivolti a studenti delle secondarie di primo e secondo grado.
Le proposte, da presentare entro il 18 maggio 2017, dovranno prevedere l'utilizzo di approcci e strumenti innovativi nell'ambito dell'orientamento e ri-orientamento e lo sviluppo delle relazioni con il territorio. Ecco alcune idee e proposte per facilitare la progettazione da parte delle scuole.

Pubblicato in News

E' necessario rafforzare il rapporto tra scuola e mondo del lavoro per favorire il miglioramento delle competenze dei giovani. A ribadirlo questa volta è l'Ocse, nel rapporto economico sull'Italia 2017, presentato a Roma presso la sede del MIUR il 15 febbraio u.s. dal Segretario Generale dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (Ocse) Angel Gurria. I cardini principali devono essere le politiche attive del lavoro, il consolidamento della collaborazione tra scuola e mondo del lavoro, il rafforzamento e la qualificazione del sistema di formazione professionale anche post-secondario.

Pagina 6 di 18

Rimani in contatto con noi

Se hai domande o richieste di chiarimento su SORPRENDO, i nostri consulenti sono a tua disposizione, dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 15 alle 17.00.

Contattaci

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti (tecnici e profilanti). Chiudendo il banner, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.