Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.

 

Per chi è interessato ai temi dell'orientamento, segnaliamo il nuovo calendario dei Webinar SORPRENDO per il periodo febbraio - marzo 2018, con appuntamenti e proposte di formazione che rispondono alle esigenza di aggiornamento e formazione in questo speficio ambito. La partecipazione è gratuita e si può accedere ad ogni Webinar semplicemente collegandosi dal proprio computer, dallo smartphone o dal tablet, da casa o dalla sede di lavoro.

Per ciascun seminario on line è previsto il rilascio di un attestato di partecipazione e l'invio dei materiali didattici utilizzati dai relatori. 

Ecco qui di seguito il calendario dei nuovi web seminar sull'orientamento.

Pubblicato in News

 Il modello di orientamento professionale di SORPRENDO si sta allargando in Europa, grazie al progetto Erasmus+ “Digital Orientation Competences: continuation of my professional studies”. Il partenariato europeo, con capofila l’Università di Sofia in Bulgaria, in Italia Università di Camerino e il Centro Studi Plurversum di Siena e altri partner in Romania, Spagna e Regno Unito, ha condiviso nuovi metodi e approcci di orientamento e ha sviluppato una versione bulgara del software di orientamento.

La grande sfida dell'orientamento professionale a livello europeo consiste nell'offrire servizi qualificati alle generazioni più giovani. I giovani, pur essendo i più pronti ad affrontare la nuova società della conoscenza digitale, sono anche quelli che stanno soffrendo maggiormente dall'attuale crisi economica e occupazionale. Pertanto il processo di rinnovamento dei servizi di orientamento deve iniziare con strumenti e risorse che possano effettivamente offrire alle generazioni più giovani un supporto efficace durante il loro percorso di studio e apprendimento verso la crescita professionale e la ricerca del lavoro.

Pubblicato in News

I sistemi regionali di orientamento rappresentano i modelli più avanzati per accompagnare le persone nelle scelte professionali e per intervenire in modo preventivo sulla dispersione scolastica e sulla disoccupazione. In Italia esistono (e sono oramai consolidati) diversi modelli di gestione e organizzazione di questi sistemi che sono coordinati dalle Regioni e coinvolgono diverse istituzioni quali le scuole, i servizi per il lavoro, i servizi di orientamento delle Città Metropolitane e delle Università, oltre ad associazioni ed enti di fromazione. Il 12 ottobre è in programma a Torino il convegno: “Orientarsi nell’orientamento – Competenze per lo sviluppo personale”, promosso dalla Direzione Coesione Sociale della Regione Piemonte, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, per presentare l'esperienza piemontese e fare il punto sulle attività del progetto regionale denominato 'Obiettivo Orientamento', riflettere sui modelli di riferimento e sugli strumenti e le risorse necessarie per rispondere alle nuove esigenze di orientamento dei giovani. 

Pubblicato in Eventi

L'orientamento alle professioni è una funzione sempre più importante per le scuole, chiamate a promuovere percorsi di alternanza scuola-lavoro e servizi di orientamento e sostegno a tutti gli studenti.  Il 31 Marzo a Spoleto è in programma un seminario per gli insegnanti ed i referenti di orientamento sul tema "Orientare alle professioni con SORPRENDO" per conoscere questo strumento e le modalità di utilizzo in aula, in preparazione delle esperienze di apprendimento e orientamento in azienda. L'incontro si svolgerà presso l'I.P.S.S.A.R.T. De Carolis, con la partecipazione di esperti ed insegnanti che hanno già utilizzato lo strumento anche in preparazione di stage e tirocini all'estero.

Pubblicato in Eventi

Si è chiusa venerdì la prima edizione dell'Open Summit sull'Orientamento, la conferenza nazionale che ha riunito a Camerino la comunità degli orientatori. Sono molte le novità emerse al termine dei lavori, a cominciare dalla presentazione del portale Wiki-Orienta, uno spazio on line di collaborazione e apprendimento, dedicato a tutti gli operatori e agli insegnanti che svolgono questo ruolo nella scuola, e dall'istituzione del Premio Annuale WIKI-ORIENTA - Educaweb per l'orientamento.

In questa prima edizione dell'Open Summit è stato assegnato un premio speciale alla carriera alla professoressa Speranzina Ferraro, già referente per il Piano Nazionale dell'Orientamento del MIUR.

Pubblicato in News

Al primo OPEN SUMMIT NAZIONALE SULL'ORIENTAMENTO, in programma a Camerino dal 13 al 14 ottobre 2016, ci sarà la possibilità di conoscere e condividere le più rilevanti novità e iniziative nell’ambito dell’orientamento.  L’evento, promosso e organizzato dall’Università di Camerino, in collaborazione con Educaweb.it e Pluriversum, si propone di dare spazio e voce a tutti gli enti che si occupano di orientamento, per individuare priorità e risorse, per migliorare la qualità dei servizi e per accrescere la professionalità degli orientatori, dei docenti, dei tutor.

Pubblicato in Eventi

Il nuovo anno scolastico si apre con la questione cruciale del consolidamento dell'alternanza scuola lavoro: per tutte le scuole si tratta infatti di potenziare gli strumenti ed i modelli di preparazione e di gestione dei percorsi di apprendimento in azienda, che raddoppiano coinvolgendo sia gli studenti del III anno e sia tutti gli studenti del IV anno, che hanno già realizzato l'esperienza di alternanza nei mesi scorsi e ai quali andranno proposte nuove opportunità in linea con le aspirazioni e le esigenze emerse dalle valutazioni del primo percorso e coerenti con l'orientamento professionale di ogni signolo studente.

Questo secondo anno di progettazione e realizzazione dell'alternanza farà infatti emergere la stretta e fondamentale connessione tra il sistema di gestione dei percorsi di alternanza e la disponibilità di un modello efficace e strutturato di orientamento in grado di preparare e accompagnare ogni studente nel proprio soggettivo percorso di costruzione di un obiettivo professionale, coerente e realistico, rispetto alle caratteristiche individuali, alle potenzialità e ai contesti di riferimento.

Pubblicato in News

Orientamento: a che punto siamo in Italia?

I dati purtroppo ci confermano che le nuove generazioni (ma non solo) vivono un momento di grande disorientamento e sbagliare le proprie scelte formative o professionali è un lusso che nessuno può più permettersi. La recente riforma delle politiche per il lavoro considera strategico l'orientamento, ma i servizi saranno per lo più indirizzati a chi il lavoro lo ha perso. La scuola invece dovrebbe orientare attraverso l'organizzazione di percorsi in alternanza: ma con quali strumenti e sulla base di quali modelli?

Per rispondere a queste domande l'Università di Camerino promuove il primo Open Summit nazionale sull'Orientamento il 13 e 14 ottobre 2016, un evento per chiamare a raccolta non solo chi fa ricerca in questo ambito, ma anche quanti si impegnano quotidianamente per innovare i servizi, per sperimentare nuovi modelli in grado di aiutare le persone a trovare la strada migliore per il proprio futuro.

C'è tempo fino all'8 luglio per proporre interventi, workshop e presentazioni.

Pubblicato in Eventi

Guiding Cities è un progetto internazionale che promuove la collaborazione tra i diversi attori locali nell'ambito dei servizi di orientamento, per migliorare la pianificazione strategica delle risorse e per promuovere politiche e azioni coerenti, per favorire le scelte formative e professionali degli studenti e per ridurre la dispersione scolastica.

Nella prossime settimane, anche in Italia prenderà avvio la sperimentazione del modello e degli strumenti. 

Pubblicato in News

Nell'ambito dei seminari internazionali del progetto Forma-Orienta, promossi dalla Regione Marche e dall'Università di Camerino, abbiamo avuto l'occasione di incontrare il professor Ronald Sultana, docente presso l'Università di Malta, direttore dell'Euro-Mediterranean Centre for Educational Research, uno dei massimi esperti mondiali nel campo dell'orientamento.

Professor Sultana, in Italia le Regioni sono impegnate a costruire sistemi territoriali di orientamento in grado di aiutare le persone a scegliere e gestire la propria carriera formativa e professionale per tutto l'arco della vita. Una grande scommessa per il futuro: che ne pensa?

Ho avuto l'opportunità di analizzare molte iniziative a livello internazionale nell'ambito dei servizi orientamento professionale e per questo voglio dire innanzitutto che, nel corso degli ultimi 10-15 anni, l'orientamento professionale è stato riconosciuto come un servizio fondamentale, che deve essere garantito a tutti i cittadini.

Inoltre, è stato assodato che una delle sfide principali in questo ambito è che la richiesta di questi servizi supera l'offerta. Questo significa che abbiamo bisogno di aumentare e ampliare l'offerta di servizi di orientamento per poter raggiungere un numero maggiore persone, sia nei modi tradizionali, ma anche utilizzando le nuove tecnologie dell'informazione, per assicurare che gli individui e i gruppi siano in grado di prendere decisioni basandosi su informazioni aggiornate e affidabili. Questa è sicuramente una prima grande sfida.

Pubblicato in Esperienze
Pagina 1 di 2

Rimani in contatto con noi

Se hai domande o richieste di chiarimento su SORPRENDO, i nostri consulenti sono a tua disposizione, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00.

Contattaci

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti (tecnici e profilanti). Chiudendo il banner, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.