La piattaforma per l’orientamento SORPRENDO è sviluppata da Centro Studi Pluriversum all’interno delle proprie attività di ricerca e sviluppo finalizzate a individuare metodologie e strumenti per migliorare la qualità delle attività di orientamento dei sistemi locali integrati, tra istruzione, formazione, orientamento e servizi per l’impiego.

Centro Studi Pluriversum

Centro Studi Pluriversum è una società di consulenza specializzata nel campo dell’orientamento, con sedi a Siena, Grosseto e Firenze, con un team di oltre 140 esperti. Dal 1997 ha sviluppato specifiche esperienze nello sviluppo di servizi e strumenti per i sistemi territoriali di orientamento, i servizi per prevenire la dispersione scolastica, i servizi l’impiego. In questo ambito, oltre alle sperimentazioni e alle innovazioni attivate a livello locale, il team di lavoro si è dedicato anche allo sviluppo delle nuove tecnologie per favorire processi di apprendimento e di orientamento da parte dei singoli individui, giovani e adulti, rispetto alla propria identità professionale e al proprio patrimonio di competenze.

Sui temi dell’orientamento, Centro Studi Pluriversum ha collaborato con il Ministero dell’Istruzione, con la Regione Toscana, la Regione Friuli Venezia Giulia, la Regione Marche, la Regione Umbria, la Regione Piemonte, la Regione Basilicata, la Regione Liguria, Province, Comuni e Enti Locali per migliorare i servizi e gli strumenti. Grazie alla partecipazione a networks internazionali e alla creazione di partnership strategiche con enti e organizzazioni nazionali ed Europei, la nostra società ha sviluppato percorsi di ricerca, metodologie e strumenti per migliorare la qualità delle attività di orientamento all’interno dei sistemi locali integrati, tra istruzione, formazione, orientamento e servizi per l’impiego.

Dal 2014, in collaborazione con l’Università di Camerino, Pluriversum ha avviato un percorso di ricerca e sviluppo, a livello internazionale, per l’elaborazione di un quadro di riferimento sulle competenze di orientamento (Career Management Skills – CMS) e per migliorare le azioni di orientamento nell’ambito del sistema educativo (con l’elaborazione di percorsi innovativi di Career Learning e di didattica orientativa). Tale positiva collaborazione ha consentito, da un lato, di qualificare l’offerta di servizi di orientamento grazie alla disponibilità del modello e di innovativi strumenti e, dall’altro lato, di formare un team di ricerca e di formazione di alto livello.

Dal 2017, Centro Studi Pluriversum è inoltre capofila del Consorzio Servizi Lavoro che, per la Regione Toscana, gestisce i servizi di orientamento e consulenza presso tutti i Centri per l’Impiego del territorio regionale e iniziative dedicate agli studenti quali “Scuole al Centro”.

Per maggiori informazioni, visita il sito di Pluriversum

Contatta il nostro staff

Demo SORPRENDO

Ordina SORPRENDO

Richiedi informazioni

Dicono di noi

  • Nuove esperienze e attività

    “La caratteristica che ritengo fondamentale è sicuramente la possibilità di modificare le proprie risposte e creare ulteriori attività sulla base di nuove esperienze giungendo a risultati differenti o confermando i risultati già ottenuti. Questo rispecchia proprio il processo ricorsivo di riflessione alla base dell’alternanza scuola lavoro”

    Prof.ssa Maria Lina Saba, ITCG “Fermi” Pontedera (SI)

  • Strumento molto efficace

    “Si è rivelato uno strumento molto efficace per chi, soprattutto se particolarmente disorientato, deve per la prima volta esplorare i propri interessi e abilità al fine di comprendere meglio le specificità che contraddistiguono e che accomunano le tantissime professionalità presenti nel mercato del lavoro.”

    Dott.ssa Andreana Zioni, INTOO

  • Molto soddisfatta

    “Sono molto soddisfatta di SORPRENDO, soprattutto apprezzo che le domande che vengono poste non sono collegate a singole professioni ma a tipologie di attività, conoscenze o contesti che rappresentano degli elementi di riflessione di reale utilità nel processo di scelta verso un specifico percorso di studi che i nostri studenti devono compiere.”

    Prof.ssa Alessandra Ferracin, IC Legnago (Verona)

  • Individua le esigenze degli studenti

    “Grazie a SORPRENDO riusciamo a individuare le esigenze degli studenti ed organizzare solo quelle attività laboratoriali che sono di interesse per loro, con evidenti risparmi di tempo e risorse.”

    Dott.ssa Maria Muscolo, Università di Messina

  • Aumenta la conoscenza di sé

    “Sicuramente l’uso di SORPRENDO aiuta a far emergere gli interessi professionali, le preferenze e le avversioni personali aumentando il livello di conoscenza di sé”

    Dott. Francesco Marcigliano, Agenzia Regionale Lavoro e Apprendimento Basilicata

  • Molto utile

    “SORPRENDO può essere utile non solo per approfondire le professioni, ma anche per capire come acquisire le competenze richieste e mediante quale percorso formativo. La principale caratteristica è la spinta al ragionamento.”

    Dott. Angelo Giovanni Amerio, Centro Impiego Asti