Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento

L’ORIENTAMENTO rappresenta una delle grandi funzioni che la SCUOLA svolge a sostegno degli studenti, per aiutarli ad individuare le proprie potenzialità nello studio e nella futura carriera professionale.

L’orientamento è anche una parte fondamentale dei nuovi percorsi PCTO (PERCORSI PER LE COMPETENZE TRASVERSALI E L’ORIENTAMENTO) che la scuola organizza proprio per facilitare le scelte professionali degli studenti e potenziare quelle COMPETENZE TRASVERSALI che saranno indispensabili per gestire le fasi di cambiamento e di adattamento ai nuovi contesti di STUDIO e di LAVORO.

L’orientamento è un insieme di attività personalizzate in base alle caratteristiche e alle esigenze diverse di ogni singolo studente: l’obiettivo è aiutare a rispondere a domande fondamentali legate alle scelte dei futuri percorsi di studio, di lavoro e di vita.

L’ORIENTAMENTO permette ad ogni studente di esplorare e scoprire caratteristiche personali e aspetti del mondo del lavoro che non conosceva prima, valutare e riflettere su nuovi possibili percorsi alternativi e costruire progressivamente un proprio PROGETTO PERSONALE di crescita, coerente con le proprie motivazioni, aspirazioni e potenzialità.

Molto spesso il risultato di un buon orientamento è una scelta “sorprendente” che apre alle persone NUOVI ORIZZONTI e OPPORTUNITÀ di studio e di realizzazione professionale.

Scopri i nostri Webinar

Un webinar per approfondire le novità previste nelle linee guida per la gestione dei PCTO, le attività da realizzare e gli strumenti a disposizione per stimolare la motivazione e l’apprendimento degli studenti.

Focus On

L’alternanza scuola-lavoro diventa “orientamento”: ecco i cambiamenti stabiliti dalla legge di bilancio

L’alternanza scuola-lavoro diventa “orientamento”: ecco i cambiamenti stabiliti dalla legge di bilancio

L'idea alla base dell'alternanza scuola lavoro era offrire ad ogni studente la prima vera possibilità di contatto diretto con il mondo del lavoro. Si tratta di una breve esperienza di apprendimento e di orientamento che aiuta lo studente a valutare meglio le proprie capacità, motivazioni e aspirazioni professionali. Introdotta e ...
Strumenti digitali per l’orientamento e l’alternanza: la sperimentazione dell’e-portfolio con gli studenti

Strumenti digitali per l’orientamento e l’alternanza: la sperimentazione dell’e-portfolio con gli studenti

L'alternanza scuola-lavoro rappresenta ormai una realtà per la maggior parte degli studenti italiani. Nello spirito della normativa di riferimento (Legge 107/2015), l’alternanza rappresenta una metodologia didattica che unisce sapere e saper fare per lo sviluppo delle competenze fondamentali utili ad affrontare un mondo in continuo ...
O come orientamento. La valenza orientativa dei nuovi percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (PCTO)

O come orientamento. La valenza orientativa dei nuovi percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (PCTO)

La grande novità dei nuovi Percorsi per le Competenze Trasversali e l'Orientamento (PCTO), che hanno sostituito l'Alternanza Scuola Lavoro, è proprio la forte centratura di queste attività sulle competenze che servono alle studentesse e agli studenti per definire e poi gestire un proprio progetto di sviluppo professionale. Si tratta ...

Contatta il nostro staff

Demo SORPRENDO

Ordina SORPRENDO

Richiedi informazioni

Dicono di noi

  • Nuove esperienze e attività

    “La caratteristica che ritengo fondamentale è sicuramente la possibilità di modificare le proprie risposte e creare ulteriori attività sulla base di nuove esperienze giungendo a risultati differenti o confermando i risultati già ottenuti. Questo rispecchia proprio il processo ricorsivo di riflessione alla base dell’alternanza scuola lavoro”

    Prof.ssa Maria Lina Saba, ITCG “Fermi” Pontedera (SI)

  • Strumento molto efficace

    “Si è rivelato uno strumento molto efficace per chi, soprattutto se particolarmente disorientato, deve per la prima volta esplorare i propri interessi e abilità al fine di comprendere meglio le specificità che contraddistiguono e che accomunano le tantissime professionalità presenti nel mercato del lavoro.”

    Dott.ssa Andreana Zioni, INTOO

  • Molto soddisfatta

    “Sono molto soddisfatta di SORPRENDO, soprattutto apprezzo che le domande che vengono poste non sono collegate a singole professioni ma a tipologie di attività, conoscenze o contesti che rappresentano degli elementi di riflessione di reale utilità nel processo di scelta verso un specifico percorso di studi che i nostri studenti devono compiere.”

    Prof.ssa Alessandra Ferracin, IC Legnago (Verona)

  • Individua le esigenze degli studenti

    “Grazie a SORPRENDO riusciamo a individuare le esigenze degli studenti ed organizzare solo quelle attività laboratoriali che sono di interesse per loro, con evidenti risparmi di tempo e risorse.”

    Dott.ssa Maria Muscolo, Università di Messina

  • Aumenta la conoscenza di sé

    “Sicuramente l’uso di SORPRENDO aiuta a far emergere gli interessi professionali, le preferenze e le avversioni personali aumentando il livello di conoscenza di sé”

    Dott. Francesco Marcigliano, Agenzia Regionale Lavoro e Apprendimento Basilicata

  • Molto utile

    “SORPRENDO può essere utile non solo per approfondire le professioni, ma anche per capire come acquisire le competenze richieste e mediante quale percorso formativo. La principale caratteristica è la spinta al ragionamento.”

    Dott. Angelo Giovanni Amerio, Centro Impiego Asti