Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.

 
Scritto da  Domenica, 18 Febbraio 2018 19:09

L'orientamento precoce nella scuola primaria: le esperienze del Friuli Venezia Giulia. Pordenone, 23 febbraio 2018. In evidenza

Quando parliamo di orientamento, l’attenzione va subito agli adolescenti e ai giovani impegnati nelle scelte della scuola secondaria e dell'università. L’orientamento non è però dominio esclusivo degli ultimi cicli di istruzione scolastica e, a livello internazionale, sta emergendo sempre più chiaramente il bisogno di stimolare e fornire a tutti i bambini, sin dalla tenera età, tutte quelle capacità che saranno poi utili per affrontare con successo il proprio percorso scolastico e professionale. Esistono infatti numerose esperienze di orientamento realizzate già a partire dalla scuola primaria.

I percorsi di orientamento precoce si fondano sull’insegnamento delle competenze di orientamento (che in Europa sono definite Career Management Skills), attraverso percorsi di didattica laboratoriale e orientativa. Oltre a stimolare l'apprendimento di competenze fondamentali per esplorare le proprie propensioni e per orientarsi con successo in una società sempre più complessa e dinamica, l’orientamento precoce ha come finalità quella di incrementare il senso di appartenenza dei bambini al sistema scolastico e di favorire la comprensione dell’utilità dei percorsi formativi per i propri obiettivi professionali futuri.

La Regione Friuli Venezia Giulia ha già avviato e sostenuto una serie di iniziative in questo campo, che saranno presentate il 23 Febbraio 2018 nell'ambito del convegno in programma a Pordenone, promosso dalle scuole che hanno partecipato al progetto Europeo "I know what I want to be".

L’evento vedrà la partecipazione di esperti e docenti e verranno presentate le politiche regionali in tema di orientamento educativo precoce, gli strumenti a disposizione delle scuole e le relative modalità di accesso.

L'orientamento precoce è previsto anche nelle linee guida nazionali per l'orientamento emanate dal MIUR, proprio nella logica di favorire l'apprendimento di Career Management Skills e rappresenta uno strumento fondamentale per prevenire fenomeni di abbandono e per facilitare il passaggio degli alunni ai cicli di studio e di formazione successivi. Durante il convegno saranno presentate sia le questioni pedagogiche di questo approccio, sia le metodologie che sono alla base degli interventi educativi. Un’attenzione speciale verrà data poi alle buone pratiche di orientamento rivolte ai primi cicli di istruzione e agli strumenti didattici e di orientamento che già sono usati in alcune scuole, in diverse realtà regionali e nazionali.

L’evento sarà inoltre occasione per presentare i percorsi didattici di orientamento educativo precoce sperimentati in alcune scuole all’interno del progetto europeo Erasmus+KA2 “I know what I want to be” di cui la regione Friuli Venezia Giulia è partner associato.

L'evento si terrà dalle ore 9.15 del 23 febbraio 2018 presso Auditorium della Regione Friuli Venezia Giulia, via Roma 2 - Pordenone. Ulteriori informazioni sull’evento sono disponibili sul sito: http://eventi.regione.fvg.it/Eventi/dettaglioEventoAnteprima.asp?evento=10281

Letto 225 volte

Social

share on facebook share on linkedin share on youtube share on twitter

Rimani in contatto con noi

Se hai domande o richieste di chiarimento su SORPRENDO, i nostri consulenti sono a tua disposizione, dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 15 alle 17.00.

Contattaci

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. Tramite il sito sono installati cookie di terze parti (tecnici e profilanti). Chiudendo il banner, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l'informativa cookie completa.